CONSCIOUS LIFESTYLE
Forgiveness
Awareness

THE MAGIC OF FORGIVENESS

UNDERSTAND THE MAGIC OF FORGIVENESS AS  TOOL TO HEAL PAIN AND GROW UNCONDITIONAL LOVE ||| LA MAGIA DEL PERDONO COME STRUMENTO PER GUARIRE LE FERITE E FAR CRESCERE L’AMORE INCONDIZIONALE (traduzione italiana a fine articolo) by Pink Bubble

Dear Dreamers,

there is a topic I have been thinking about A LOT in the last few months: the process of forgiveness as tool to heal pain.

What should we do when we experience a lot of suffering dealing with people we want (or we are supposed) to love but can’t really accept and live with? And how we should react to situations in our life that we can’t avoid and cause us pain?

I think most of us have been told we have to love and forgive people and situation that hurt in order to be “good”(especially if you come from a Christian background like I do).

However, being able to really forgive, understanding the meaning of forgiveness and owning the gifts of its power it’s another story.

Today I want to share with you something beautiful that I hope will encourage you to think about how the magic of forgiveness works to heal pain and why forgiveness is key to unconditional love.

THE MAGIC OF FORGIVENESS

There is a beautiful magic in forgiving  and it’s ours each and every time we forgive,

each time we give the gift of love to someone we initially found guilty of doing something wrong.

I once thought that forgiving is what I did if I was good.

But I always forgave with “but don’t do it again”,

and when I forgave, I was slightly better than the one forgiven.

I also thought I was supposed to forgive because God had forgiven me

And if I didn’t forgive others, God would stop forgiving me.

 

Then I started understanding more about forgiveness.

First forgiveness works only when I want to forgive, rather then because I should or ought to.

I started learning that in order to forgive, I must first judge someone guilty.

I started to understand that to judge is an ego trip. “See how smart I am to know YOU are guilty”.

And I started wondering on what bases do I judge…

Do I judge with my “superior knowledge”,  my “superior learning, interpretation, understanding, perception?”

Maybe, just maybe, what really needs forgiving is my judging.

 

What does forgiving really mean?

Maybe forgiving means giving up my judgement.

My limited judgement based only on what I have learned and my limited view of what’s really going on.  

When I forgive others, I must first forgive myself and when I forgive myself, I automatically forgive others.

For I only judge others guilty of what I would consider myself guilt for doing.

And when I forgive myself, I stop judging others guilty.

 

If I believe God forgives me, what good does it do unless I accept God’s forgiveness and I start thinking of myself and others as forgiven.

When I really forgive, I reach the point of knowing that  there was nothing to forgive in the first place.

And I am free of the pain, guilt, anger, burden and worry that I was carrying with me.

I am free to be happy anytime, anyplace. I am free to be at peace. I am free to think of other things

And those I forgive are free to change or free to stay the same.  

The magic of forgiveness is that it heals my pain. It allows unconditional love to grow in my world until all guilt is gone, all fear is gone, all pain is gone, and only love remains.

S.M. Foy

Pink Bubble Quotes

Be the change you want to see in the world, Happy Forgiveness,

With Pride,

Pink Bubble

Pink Bubble



Cari Dreamers,

c’è un argomento al quale ho pensato molto negli ultimi tempi: il perdono come strumento per guarire le ferite e far crescere l’amore incondizionato.

Cosa fare di fronte a persone che vorremmo amare ma non riusciamo proprio a sopportare? Come reagire di fronte a situazioni o avvenimenti che non possiamo evitare e che ci fanno profondamente soffrire?

Probabilmente alla maggior parte di noi, specialmente se influenzati da un’educazione religiosa e cristiana come nel mio caso, è stato detto di amare il prossimo e di perdonare persone e situazioni che ci feriscono al fine di essere “buoni”.

Ciò nonostante, essere in grado di perdonare davvero, di capire profondamente cosa significa e di sperimentare dentro di sé i doni che derivano forza del perdono, è tutta un’altra storia.

Una storia che necessita di profonda riflessione, desiderio sincero, e impegno nella sua pratica.

Oggi voglio condividere con voi uno scritto che trovo bellissimo e spero possa incoraggiarvi a capire come funziona la magia del perdono e perché sia la chiave per guarire le ferite più profonde e far crescere l’amore incondizionato.

 

Forgiveness

TR: PERDONO= PER-DONARE-AGLI ALTRI  AMORE INCONDIZIONATO IN CAMBIO DEI VOSTRI  GIUDIZI

LA MAGIA DEL PERDONO

C’e’ una straordinaria magia nel perdono.
Ed è nostra ogni volta che perdoniamo, 

ogni volta che offriamo il dono dell’amore
A qualcuno che inizialmente giudichiamo colpevole di aver fatto qualcosa di sbagliato.

Una volta pensavo che perdonare fosse ciò che dovevo fare se fossi stato buono.
Ma ho sempre perdonato aggiungendo “ma non lo fare più”
E quando perdonavo, mi sentivo sempre migliore della persona perdonata.
Pensavo anche di dover perdonare perché Dio mi aveva perdonato
E se non avessi perdonato gli altri, Dio avrebbe smesso di perdonare me.

Poi ho cominciato a capire meglio il significato del Perdono.
Prima di tutto il perdono funziona solo quando desidero davvero perdonare,
Piuttosto che perché devo o dovrei farlo.

Ho cominciato a capire che per perdonare devo aver prima giudicato qualcuno colpevole.
Ho cominciato a capire che giudicare e’ un meccanismo dell’ego.
“Vedi quanto sono bravo a sapere che sei colpevole”
E ho cominciato a chiedermi “Su quali basi giudico?”
Giudico con la mia “conoscenza superiore”,  con ciò che ho imparato, interpretato capito, percepito “meglio” dell’altro?
Forse, solo forse, ciò che davvero
Devo perdonare e’ il mio giudizio.

Cosa significa davvero perdonare?
Forse perdonare significa smettere di giudicare.
Smettere di usare il mio giudizio limitante e basato solo su ciò che conosco,
La mia visione limitata di ciò che sta davvero succedendo.

Quando perdono gli altri, devo prima perdonare me stesso e quando perdono me stesso automaticamente perdono gli altri,
Poiché li giudico colpevoli di ciò che io stesso mi considererei colpevole di fare.
E quando perdono me stesso, smetto di giudicare gli altri colpevoli.

Se credo che Dio mi perdona,
Che bene mi può fare a meno che non io non accetti il suo perdono e cominci a pensare e me e agli altri come perdonati?

Quando perdono veramente,
Mi rendo davvero conto che non c’era
Nulla da perdonare in primo luogo e sono liberato dal dolore, Dal senso di colpa, Dalla rabbia, Dal peso e Dalla preoccupazione che portavo con me.
Sono libero di essere felice in ogni posto e in ogni momento.
Sono libero di essere in pace.
Sono libero di pensare ad altre cose
E coloro che io perdono sono liberi di cambiare o liberi di restare gli stessi.

La magia del perdono e’ che cura davvero il mio dolore e permette all’amore incondizionale di crescere nel mio mondo finché il senso di colpa, la paura, il dolore siano spariti del tutto e solo l’amore resta.

sM foy

Siate il cambiamento che volete vedere nel mondo e buon perdono a tutti!

Con fierezza,

Pink Bubble

Pink Bubble

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*